Farmaexplorer.it
XagenaNewsletter
Medical Meeting
Xagena Mappa

Aspegic, un antinfiammatorio


Aspegic è un farmaco che agisce come antinfiammatorio, analgesico ed antipiretico.
Il farmaco è disponibile in diverse formulazioni: bustina e fiale ( per la somministrazione per via intramuscolare o per via endovenosa ).

Il principio attivo di Aspegic è l’Acetilsalicilato di lisina, pertanto ne è controindicato l’uso nei soggetti con accertata allergia ai derivati salicilici o con ipersensibilità nei confronti dei componenti del prodotto.

Il farmaco è controindicato nel caso di concomitante somministrazione di terapia diuretica intensiva, nell’ulcera peptica, nei soggetti con emorragie in corso e diatesi emorragica, nel corso di concomitante terapia con anticoagulanti.

Aspegic richiede precauzioni d’impiego nei casi di ipoperfusione del rene e malattie renali, insufficienza cardiaca , cirrosi epatica o epatiti in stato avanzato.

Inoltre, l’assunzione del farmaco per os deve avvenire a stomaco pieno, soprattutto in caso di dosaggi elevati e per trattamenti di lungo periodo.

I più comuni effetti indesiderati segnalati durante il trattamento con Aspegic sono disturbi otovestibolari, disturbi gastrointestinali, fenomeni di ipersensibilità cutanea e fenomeni emorragici.
Tali disturbi scompaiono a seguito dell’interruzione del trattamento o della riduzione del dosaggio.
Inoltre, è sconsigliato l’impiego del farmaco durante la gravidanza, qualora il trattamento sia di lunga durata, e nell’ultimo trimestre di gestazione, poiché Aspegic può dar luogo a fenomeni emorragici nel feto e nella madre, ritardi nel parto, nel nascituro e precoce chiusura del dotto di Botallo.  ( Xagena2006 )

Farma2006




Indietro